Una Virtus Roma decimata dagli infortuni si arrende 72-92 a Sassari

Seconda sconfitta consecutiva per la Virtus Roma che in un Palazzo dell’Eur sempre chiuso al pubblico si deve arrendere al Banco di Sardegna Sassari per 72-92. La Virtus Roma, già priva di Evans operato ieri al tendine d’Achille, ha dovuto fare a meno anche di Anthony Beane per un problema al polpaccio destro e ha perso nel corso della gara sia Gerald Robinson che Dario Hunt.

La Dinamo dà il primo strappo alla partita già nel primo quarto: all’inizio forte di Jamil Wilson (suoi i primi 8 punti virtussini), infatti, i sardi rispondono con uno 0-10 che li porta sull’8-15 con 4’ sul cronometro, per poi chiudere il periodo avanti 10-21. Il copione del secondo quarto non varia e vede gli ospiti prendere definitivamente il largo: Roma fa fatica a trovare il canestro e gli ospiti con otto uomini a referto vanno all’intervallo avanti 23-44. La partita non cambia registro nel secondo tempo, quando anzi la Virtus, oltre agli indisponibili Evans e Beane, deve fare i conti anche con l’uscita dal campo anticipata per infortunio di Gerald Robinson e Dario Hunt che portano coach Bucchi a dare largo spazio sia ad Hadzic che Farley. Per Tommaso Baldasso massimo in carriera in Serie A con 29 punti. 72-92 il risultato finale.

Nel prossimo turno di campionato la Virtus Roma sarà ospite dell’A|X Armani Exchange Milano al Mediolanum Forum domenica 18 ottobre, ore 17:30.

Le parole di coach Piero Bucchi: «Partita difficile, che ovviamente si è ulteriormente complicata con gli infortuni di Robinson e Hunt. Per noi in questo momento la cosa più importante è riuscire a svolgere allenamenti di qualità per poter riprodurre l’intensità che troviamo in campo la domenica, e il fatto che ci manchino alcuni giocatori ce lo rende più complicato. Gli infortunati? Hunt e Robinson non dovrebbero avere nulla di grave, i medici li hanno fermati a scopo precauzionale e domani faranno esami strumentali per sicurezza; Beane è in via di guarigione, verrà valutato giorno dopo giorno e contiamo di riaverlo in gruppo a metà della prossima settimana».

 

Virtus Roma – Banco di Sardegna Sassari 72-92 (10-21; 23-44; 44-62)

Virtus Roma: Hadzic 2, Biordi ne, Beane ne, Campogrande 9, Baldasso 29, Cervi 10, Telesca ne, Hunt 2, Robinson 3, Farley 2, Wilson 15. All. Bucchi.

Banco di Sardegna Sassari: Spissu 19, Bilan 15, Treier 15, Pusica 14, Kruslin 9, Devecchi ne, Re, Burnell 5, Bendzius 8, Gandini 4, Gentile 3, Tillman ne. All. Pozzecco.

 

Ufficio stampa Virtus Roma