Domani alle 12:00 l’esordio in campionato con la Fortitudo Bologna

È arrivato finalmente il momento dell’esordio in campionato: la Virtus Roma inizierà il proprio cammino domani alle ore 12:00 al Palazzo dello Sport dell’Eur, a porte chiuse, contro la Fortitudo Lavoropiù Bologna del CT della Nazionale coach Meo Sacchetti. Entrambe le squadre si presentano alla palla a due con un roster profondamente rinnovato rispetto alla scorsa stagione: nella Virtus sono rimasti infatti solo Tommaso Baldasso e Liam Farley; mentre nella Fortitudo i reduci sono Aradori, Fantinelli e Mancinelli, che hanno accolto la nuova guida tecnica di coach Sacchetti e un gruppo Usa tutto nuovo nel quale spicca l’arrivo di Adrian Banks, capocannoniere della scorsa Serie A con la maglia di Brindisi a 21.2 punti di media.

Queste le parole di coach Piero Bucchi alla vigilia del match: «La squadra ha fatto una buona settimana di lavoro, abbiamo fatto nove giorni tutti quanti insieme e ovviamente c’era grande voglia di fare: quindi c’è molta partecipazione, molto desiderio di cercare di recuperare un po’ di terreno. Affrontiamo questa partita con molta voglia, molta determinazione, consapevoli che abbiamo qualche problematica in più rispetto alla Fortitudo dovuta al ritardo che abbiamo avuto, però siamo fiduciosi del lavoro fatto in questi giorni e affrontiamo la gara con la giusta attenzione.

Ovviamente non siamo al 100%, questo è normale. Ogni giorno che passa però va un po’ meglio, la storia ci dice che mentre gli altri facevano già le amichevoli la Virtus si è iscritta al campionato, quindi siamo, come sappiamo, veramente molto indietro; ma ripeto che c’è grande voglia di fare, sono convinto che il grande sforzo che stanno facendo i ragazzi per recuperare questo spazio temporale produrrà i suoi frutti.

La Fortitudo è una squadra che ripartisce il talento in tutti i suoi componenti, non hanno un giocatore particolarmente accentratore. È una squadra che fa del collettivo, della coesione, la sua forza. Sono buoni giocatori ma hanno la consapevolezza che ogni giocatore ha bisogno degli altri».

NOTE  ̶  Due per parte gli ex di turno: Luca Campogrande (in forse per l’infortunio alla caviglia sinistra) ha vestito la maglia della Fortitudo dal 2015 al 2017; Pietro Aradori era invece nella Virtus Roma 2007-08 che raggiunge la finale Scudetto contro Siena.

PRECEDENTI – Fortitudo Bologna avanti 42 a 34 nel computo totale degli scontri diretti; la scorsa stagione il bilancio è stato di 1-1 con una vittoria casalinga per parte.

MEDIA – Diretta tv streaming su Eurosport player; radiocronaca diretta sulla nostra radio ufficiale Radio Roma Capitale, 93.00 FM, con prepartita a partire dalle ore 11:30.

ARBITRI – Arbitreranno l’incontro i signori Michele Rossi di Anghiari (AR), Giulio Pepponi di Spello (PG) e Martino Galasso di Siena (SI).

 

Ufficio stampa Virtus Roma