Acqua S. Bernardo Cantù – Virtus Roma 101-85

Esce sconfitta la Virtus Roma dal PalaBancoDesio: l’Acqua S. Bernardo Cantù si impone 101-85 nella 9^ giornata di LBA Serie A. Per la Virtus Roma ritorno di Robinson in campo dopo due turni di stop.

Primo quarto all’insegna dell’equilibrio: la Virtus lo conduce per la maggior parte del tempo grazie a un 6/7 da due di squadra; i padroni di casa trovano il sorpasso proprio sul finale di periodo (23-21) grazie all’ottima percentuale da fuori (5/10). È nel secondo quarto che Cantù dà lo strappo alla partita con un parziale di 16-2 che la porta sul 39-25 con 3:30 sul cronometro, prima che 8 punti in fila di Baldasso aiutino Roma a ricucire parzialmente un divario (40-33 a 1:50) che all’intervallo vede i brianzoli avanti 46-36. Di ritorno dagli spogliatoi arrivano in serie il terzo fallo di Wilson e il quarto di Hadzic, con Cantù che ne approfitta per portarsi sul 55-41 con 7:23 sul cronometro; la Virtus resta in partita, rientrando più volte sotto la doppia cifra di scarto (64-57 a 3:30) grazie al lavoro di Biordi sotto le plance, ma è sempre il tiro da fuori (5/6 nel quarto) a permettere agli uomini di Pancotto di entrare negli ultimi 10’ di gioco avanti 74-63. Non cambia il copione nell’ultimo quarto: Roma prova più volte ad avvicinarsi ma l’Acqua S. Bernardo resiste a tutti gli assalti e resta in controllo del match per poi chiudere 101-85.

Per Biordi record di punti in Serie A con 14.

Prossimo turno di campionato in programma il 6 dicembre in casa con l’Allianz Trieste: la Serie A infatti si ferma per la sosta delle nazionali dovuta alle qualificazioni a Eurobasket 2022.

Le parole di coach Piero Bucchi: «È stata una partita nella quale la squadra ha fatto anche tante cose buone, pagando il break preso nel secondo quarto che poi non siamo più riusciti a ricucire. Veniamo da un periodo travagliato che dobbiamo metterci alle spalle, e indipendentemente da chi c’è o meno dobbiamo lavorare per ritrovare un’intensità difensiva che nell’ultimo mese non siamo riusciti a coltivare e migliorare».

 

Acqua S. Bernardo Cantù – Virtus Roma 101-85 (23-21; 46-36; 74-63)

Acqua S. Bernardo Cantù: Thomas 21, Smith 18, Kennedy 18, Woodard 5, Procida 15, Leunen ne, La Torre 3, Johnson 11, Bayehe 2, Baparape ne, Pecchia 8, Bresolin. All. Pancotto.

Virtus Roma: Hadzic 5, Biordi 14, Beane 15, Campogrande 4, Baldasso 19, Cervi 4, Robinson 12, Farley ne, Nizza ne, Ticic ne, Wilson 12. All. Bucchi.

 

Ufficio stampa Virtus Roma